Agroalimentare

Agroalimentare

Mortadella di Bologna, prosciutto di Parma, aceto balsamico di Modena, piadina romagnola e parmigiano reggiano: sono solo cinque dei 44 prodotti certificati DOP e IGP  presenti in Emilia-Romagna. Si tratta del numero più alto a livello europeo con la conseguenza che, marchi così riconoscibili, esportano non solo prodotti ma anche un’identità forte legata indissolubilmente al nome di alcune città della regione.

L’agroalimentare è uno dei pilastri dell’economia emiliano-romagnola: un settore che riesce a coniugare innovazione e tradizione in grado al contempo di offrire occupazione e di cogliere le opportunità garantite dalle strategie regionali.

Utilizzando un’espressione frequente nel gergo comunitario, possiamo dire che il comparto copre tutta la filiera “from farm to fork” a partire dall’agricoltura in senso stretto fino all’industria alimentare in tutte le sue diverse declinazioni, passando per la produzione di massa e i prodotti tipici, includendo la meccanica, la logistica e il packaging.

La dimensione delle imprese dell’agroalimentare è per lo più medio-piccola ma sono presenti anche nomi importanti della trasformazione alimentare e grandi aziende multinazionali del settore impiantistico.

Imprese legate alla ristorazione, alla gastronomia e agli agriturismi sono sempre più attente agli aspetti nutrizionali, salutistici e alla cultura del biologico: ecco che la vivacità del settore “food” può talvolta sconfinare nel turismo e nella creatività.

A queste vanno aggiunte le aziende che producono energia da biomasse derivate da residui delle lavorazioni agricole e scarti dell'industria alimentare. In Emilia-Romagna il sistema formativo dall’istruzione secondaria superiore fino ad arrivare alle specializzazioni post-laurea risponde alla richiesta di competenze lungo tutta la filiera assicurandone la crescita costante.

 

Imprese del settore in Emilia Romagna

News, Bandi, Eventi - Agroalimentare

Summer School on Food Sustainability - III edizione on line

La Summer School on Food Sustainability si terrà a Parma dal 6 giugno al 1° luglio 2022

Scadenza 
11/02/2022
Leggi tutto

Call for innovator: al via il Nestlé Startup Program

Nestlé lancia una call a supporto dei giovani per incentivare lo sviluppo di progetti innovativi e di agricoltura rigenerativa per la filiera del pomodoro

Scadenza 
15/02/2022
Leggi tutto

Agroalimentare: in arrivo 6 bandi della Regione Emilia-Romagna

La Regione ha dato vita ad un pacchetto di risorse dal valore complessivo di 67 milioni di euro per sostenere la riconversione del settore agroalimentare

Al via il nuovo bando Erasmus+ MADE4EUROPE

Il progetto dà la possibilità a 28 giovani dell’Emilia-Romagna di effettuare un tirocinio in un altro Paese europeo

Scadenza 
10/01/2022
Leggi tutto

Pubblicato il nuovo bando di ammissione al Contamination Lab di Faenza

Il bando è rivolto a team di ragazzi/e di età compresa tra i 17 e i 38 anni con idee imprenditoriali da sviluppare

Scadenza 
20/01/2022
Leggi tutto

Consorzi Agrari d’Italia apre la sua Academy: 20 giovani da formare per affiancare le aziende agricole italiane

Alle nuove figure sarà garantita una formazione specializzata retribuita in ambito agrario e zootecnico

Scadenza 
01/12/2021
Leggi tutto

Future of Food Conference 2021 - Online e Bruxelles, 30 novembre e 1° dicembre 2021

La conferenza annuale di EIT Food mira ad affrontare le sfide e le soluzioni più urgenti nel settore agroalimentare europeo

Data 
01/12/2021
Leggi tutto

FUTURE FARM: Call for Startup - Idee d’impresa - Progetti innovativi

Nell’ambito del Forum Tomato World che si svolgerà a Piacenza il 17 e il 18 febbraio 2022, Piacenza Expo e gli Spazi AREA S3 di ART-ER promuovono la call dedicata alle startup del settore

Scadenza 
15/01/2022
Leggi tutto

Iniziative del Tecnopolo di Ferrara in occasione del Festival della Cultura Tecnica - 24 e 26 novembre 2021

Il Festival è impegnato nella promozione e nella valorizzazione dell’istruzione e della formazione tecnica, tecnologica e scientifica

Data 
26/11/2021
Leggi tutto