Al via il percorso "Green mobility challenge - Innovazione nella mobilità per un futuro sostenibile"

Il 30 settembre è stato avviato il percorso “Green mobility challenge – Innovazione nella mobilità per un futuro sostenibile” al quale partecipano 90 studenti del corso in “Gestione dei progetti e dell’innovazione” – Laurea Magistrale “Ingegneria Gestionale” – Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria – “DISMI” di UNIMORE – Prof. Michele Liberati.

Il percorso, organizzato insieme allo Spazio AREA S3 - Reggio Emilia di ART-ER, metterà alla prova gli studenti che dovranno ideare risposte originali alle sfide lanciate dall’azienda coinvolta nella competition: Bassoli S.a.s. attiva da 25 anni nel commercio B2B degli impianti di conversione benzina-GPL e benzina-metano per automobili.

Le sfide proposte dall’impresa metteranno alla prova i gruppi di studenti per risolvere alcune problematiche connesse con gli aspetti logistici e con le prospettive di mercato nel medio-lungo termine.

Il percorso è scandito in varie fasi. Alla formazione prevista dal corso accademico si affiancheranno approfondimenti sulle tematiche di open innovation e momenti dedicati alla preparazione delle presentazioni finali. In seguito i gruppi partecipanti saranno seguiti dai mentor Luca Piccinno dello Spazio Area S3 di ART-ER e Luca Spaggiari del Tecnopolo di Reggio Emilia e lavoreranno allo sviluppo delle proposte innovative per poi concludere il giorno 16 dicembre con le presentazioni (presso il Tecnopolo) delle soluzioni individuate alla presenza dell’azienda Bassoli Sas.

--
Le attività degli Spazi AREA S3 di ART-ER sono finanziate dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna – POR FSE 2014-2020.

 

Data 
  • 16-12-2022 Fine percorso (presentazioni)