Rare Disease Hackathon Digital Edition 2020: Tecnologia e sfide per migliorare la condizione di chi soffre di malattie rare

Il "Rare Disease Hackathon" si colloca all’interno della cornice del Forum Sistema Salute e nasce con l’obiettivo di promuovere l'innovazione tecnologica applicata alle malattie rare, così da facilitare la vita dei pazienti che ne sono affetti.

I Team partecipanti saranno chiamati a cogliere una delle seguenti sfide a supporto della comunità delle malattie rare:

  1. Anticipare la diagnosi
  2. L’assistenza più vicina: accesso alla cura
  3. Il caregiver: quali bisogni. Competenze e tecnologie a supporto
  4. La scuola in epoca Covid-19: dall’aula alla DaD e integrata
  5. Le associazioni pazienti: la connessione durante il Covid-19
  6. Le malattie rare: conoscere e riconoscere
  7. Il paziente esperto: un ruolo sempre più centrale

Le sfide del Rare Disease Hackathon hanno l’obiettivo di produrre dei concept innovativi e di sviluppare soluzioni digitali per migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da malattie rare anche integrando servizi digitali del Sistema Sanitario Nazionale.

Possono partecipare studenti, neolaureati, ricercatori, medici, personale sanitario, creative designer, developers, esperti di marketing, data analyst, economia, startupper, innovatori, imprenditori, cittadini, esperti e non.

L'hackathon si terrà il 4 e 5 novembre, con valutazione finale e premiazione nel pomeriggio del 5 novembre. In palio 5.000 euro per l'idea migliore.

Il 27 ottobre si terrà un webinar che offrirà ai partecipanti tutti i dettagli relativi alle modalità di svolgimento del contest a distanza e ai risultati attesi e si entrarà nel merito delle sfide attraverso la voce delle associazioni pazienti.

 

Scadenze 
  • 04-11-2020 Inizio Hackathon