Ritorna per la sua ottava edizione il Premio Bologna Città Civile e Bella

Nella sua ottava edizione il Premio Bologna Città Civile e Bella, promosso dal Centro Antartide con il supporto del Gruppo Hera, la Media Partnership de Il Resto del Carlino e il patrocinio del Comune di Bologna, si evolve nel suo percorso di valorizzazione e stimolo delle energie civiche della città andando alla ricerca di progetti di qualità che nascano dalla creatività e dallo slancio di singoli, cittadini, associazioni, gruppi informali o scuole.
Le proposte dovranno caratterizzarsi come veri e propri “progetti per la città”, iniziative di innovazione sociale, che rispondano ai bisogni della comunità in maniera innovativa, promuovano lo sviluppo e il benessere del territorio di riferimento, traducano in un’idea progettuale il prendersi a cuore in maniera diretta e volontaria la bellezza, il decoro della città, la corretta gestione di risorse, favoriscano il buon vivere dei cittadini, valorizzino le risorse e i beni comuni.
Possono presentare progetti al bando singoli cittadini e soggetti, organizzati e non, del territorio del Comune di Bologna e della Città Metropolitana, singolarmente o in rete: la partecipazione è aperta ad associazioni, comitati, gruppi anche non formalizzati, gruppi religiosi, parrocchie e inoltre a imprese e privati, commercianti, cooperative, scuole di ogni ordine e grado, enti di formazione, università.
Saranno selezionati da una giuria 3 progetti vincitori, che per questa edizione concorreranno in un'unica categoria, e che riceveranno 3 premi in denaro di 2.500 euro (1° classificato), 1.500 euro (2° classificato) e 1.000 euro (3° classificato). Accanto alle risorse i progetti più validi, anche al di fuori del podio, saranno inseriti in un percorso di incubazione e start up volto a massimizzare le opportunità di sviluppo e visibilità del progetto.
 

Scadenze 
  • 10-11-2019