Unimore: due assegni di ricerca per attività post-dottorato dalla Fondazione CRUI

Unimore si è aggiudicata due degli ottanta assegni di ricerca per attività post-dottorato previsti nell’ambito della manifestazione di interesse promossa dalla Fondazione CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) per il progetto “Go for IT” per l’anno 2020.

I due assegni, di durata annuale e di importo pari a 30.000 euro disponibili, da svolgere all’estero sono riferiti uno all’area giuridica, tutor il Prof. Carmelo Elio Tavilla, e l’altro all’area biologica, tutor il Prof. Massimo Dominici.

Il progetto “Go for IT” è finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca su risorse FISR e intende sostenere la promozione e il rafforzamento della specializzazione post dottorale, potenziandone la coerenza con le esigenze di innovazione del sistema produttivo in aree disciplinari a forte vocazione scientifica, tecnologica, economica e aziendale, valorizzando il ruolo delle Università nella promozione dell’innovazione attraverso le collaborazioni di eccellenza con enti e istituzioni esteri.

Un ulteriore pregio di questa iniziativa è la modalità di diffusione e valorizzazione dei progetti presentati dalle Università e dei risultati delle attività svolte all’estero dai candidati. Essi verranno raccolti in una piattaforma e resi disponibili per consultazione ad aziende italiane interessate a proporre collaborazioni per lo sviluppo ulteriore dell’attività di ricerca.