Unimore: nuovo membro associato dell'infrastruttura di ricerca digitale EBRAINS

EBRAINS è una nuova infrastruttura di ricerca digitale creata dal Progetto Human Brain finanziato dall’UE per promuovere la ricerca sul cervello e aiutare a tradurre le ultime scoperte scientifiche in innovazione nella medicina e nell'industria, a beneficio dei pazienti e della società.

L'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia è entrata a far parte dell'EBRAINS AISBL come membro associato.

L'adesione è entrata in vigore il 15 ottobre 2022 e darà a Unimore l'opportunità di co-progettare le future iterazioni degli strumenti e dei servizi all'avanguardia di EBRAINS. Queste capacità - che includono la condivisione dei dati, l'atlantizzazione, la modellazione, la simulazione, il calcolo ad alte prestazioni e la neurorobotica - mirano ad aiutare i ricercatori europei ad affrontare le principali sfide della salute del cervello, beneficiando delle intuizioni derivanti dalla scienza dei dati, sull'organizzazione del cervello e sull'intelligenza artificiale raccolte dal progetto bandiera dell'UE “Human Brain”.

Lo Human Brain Project (HBP) è il più grande progetto di scienza del cervello in Europa e si colloca tra i più grandi progetti di ricerca mai finanziati dall'Unione Europea. All'interfaccia tra neuroscienze e tecnologia dell'informazione, lo Human Brain Project studia il cervello e le sue malattie con l'aiuto di metodi altamente avanzati di informatica, neuroinformatica e intelligenza artificiale e guida l'innovazione in campi come l’informatica ispirata al cervello umano e la neurorobotica.