Università di Parma: Al via le iscrizioni alla Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici

L’Università di Parma è parte di un prestigioso consorzio nazionale (il primo in Italia) composto da 9 Atenei, che collaborano alla Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici promossa dall'Università di Perugia (sede a Gubbio).
Potranno essere ammessi alla Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici un numero massimo di 20 candidati, previo concorso per titoli e prova d’esame. Si tratta di un percorso di studi di Terzo Livello, dopo la Laurea Magistrale, altamente qualificante e riconosciuto nei concorsi pubblici.
Il percorso prevede l’approfondimento delle discipline relative alla conoscenza del patrimonio storico-artistico dal Tardo-Antico al Contemporaneo; sono considerate altresì indispensabili per una corretta preparazione professionale le conoscenze relative alla tutela, valorizzazione e didattica del museo, delle evidenze urbanistiche e territoriali; alla conservazione dei beni storici artistici attraverso le conoscenze e le metodiche tecniche e sperimentali relative al restauro e alla conservazione dei beni culturali; necessarie ad acquisire competenze per un approccio economico nel campo della gestione manageriale delle strutture museali, di eventi culturali e organizzativi, nell’ambito della valutazione dei beni culturali e degli investimenti su di essi e miranti a fornire conoscenze di base relative agli ordinamenti concernenti i beni culturali e la loro tutela giuridica.
Le domande possono essere presentate entro il 5 giugno 2020.