Innovazione nei Servizi

Innovazione nei Servizi

Smart è la parola chiave. Il cambiamento tecnologico degli ultimi anni ha reso molti processi “intelligenti” specialmente nel settore dei servizi. Reti logistiche e distributive, sistemi di comunicazione, servizi complementari al prodotto necessari per fidelizzare gli utilizzatori e i destinatari in questo territorio, caratterizzato da industrie manifatturiere, si stanno dimostrando al passo con i tempi e competitivi sul mercato anche grazie a una certa dinamicità delle imprese e alla qualità della ricerca.

L’innovazione riguarda da un lato il settore dei servizi dall’altro quello che deriva dalle attività delle imprese e delle società specializzate nell’erogazione dei servizi. Si parla di un settore che vede nelle ICT un ruolo centrale di sviluppo delle catene del valore delle imprese (siano esse piccole o grandi): big data, internet of things, cloud, industria 4.0 e cybersecurity sono alcuni dei concetti con cui familiarizzare per capire la direzione che i processi produttivi e le strategie aziendali delle imprese devono prendere per vincere la sfida a cui sono chiamate a partecipare.

In questo contesto in fase di costruzione è fondamentale coltivare un capitale umano in grado di gestire le catene del valore rafforzando la componente immateriale del servizio. Nelle aziende c’è quindi spazio per figure con percorsi tradizionali (ingegneri elettronici e in telecomunicazioni, ingegneri elettrotecnici e dell’automazione industriale, ingegneri industriali e gestionali, analisti,  progettisti e amministratori di sistemi di reti) ma al contempo si stanno affermando nuove professionalità rese più appetibili dal mix di competenze che possiedono. In questo settore, forse più che in altri, vengono meno i paletti a cui siamo abituati a pensare.

Imprese del settore in Emilia Romagna